ARB

Arbitrum prezzo

ARB
| 4.0/5
Valuta quotata
$2,07+1,75%
1 h
24 ore
1 settimana
1 mese
1 anno
Tutto
Panoramica
Analisi

Dati in tempo reale sul prezzo di Arbitrum

Il prezzo attuale di Arbitrum è $2,07. Dalle 00:00 UTC, Arbitrum è su di 1,75%. Al momento ha un'offerta circolante di 1,28B ARB e un'offerta massima di 10,00B ARB, assegnando una capitalizzazione di mercato completamente diluita di $2,63B. Al momento, Arbitrum detiene la posizione 41 nei ranking di capitalizzazione di mercato. Il prezzo Arbitrum/USD è aggiornato in tempo reale.

Prestazioni prezzo Arbitrum nel USD

Intervallo di tempoModifica importoVar. %
Oggi$0,0371,82%
7 giorni$0,189,48%
30 giorni$0,2915,73%
3 mesi$0,5132,04%

Informazioni sul mercato di Arbitrum

24 ore di indice basso/alto
24 h di indice basso$1,86
Ultimo prezzo $2,07
24 h di indice alto$2,20
Grado indice di popolarità
21
Grado di capitalizzazione di mercato
41
Capitalizzazione di mercato
$2,63B
Tasso di preferenza
6,48%
Massimo storico
$2,41
-14,29% (-$0,34)
12 gen 2024 (3 mesi fa)
Minimo storico
$0,50
+312,32% (+$1,57)
23 mar 2023 (1 anno fa)
Data ICO
23/03/2023
Prezzo ICO
$0,00
Offerta circolante
1,28B ARB
Capitalizzazione di mercato all'offerta circolante
$2,63B

Circa Arbitrum (ARB)

Arbitrum è una soluzione all'avanguardia per la scalabilità di Ethereum, che si è guadagnata un'attenzione significativa già prima del suo lancio nel marzo 2023. La sua utilità come soluzione di scaling di layer-2 per la rete Ethereum è stata fondamentale per stabilirne l'importanza all'interno del più ampio ecosistema crypto.

Cos'è Arbitrum?

Arbitrum è un protocollo blockchain di layer-2 sviluppato appositamente per migliorare la scalabilità della rete Ethereum. Arbitrum mira ad aumentare il throughput delle transazioni su Ethereum impiegando roll-up ottimistici, salvaguardando al contempo la sicurezza e la decentralizzazione. Fornisce agli sviluppatori un percorso di migrazione lineare per la transizione delle loro applicazioni dal protocollo Ethereum di Layer-1 al protocollo Arbitrum di Layer-2.

Offchain Labs ha creato il protocollo e la sua Mainnet è stata lanciata nel 2021. Nel marzo 2023, la Arbitrum Foundation ha introdotto ARB come token nativo dell'ecosistema Arbitrum. Ciò ha segnato un'importante pietra miliare nell'evoluzione del progetto e ha ulteriormente solidificato il suo ruolo nel panorama delle criptovalute.

Il team di Arbitrum

Il team di Arbitrum è composto da Ed Felten, Steven Goldfeder e Harry Kalodner, in precedenza ricercatori dell'Università di Princeton. Ed Felten è professore di informatica e contribuisce con la sua esperienza al progetto, mentre Steven Goldfeder e Harry Kalodner hanno conseguito un dottorato di ricerca in informatica. Insieme, formano un team esperto e competente che guida lo sviluppo e l'innovazione di Arbitrum.

Come funziona Arbitrum?

La rete Arbitrum utilizza roll-up ottimistici per scalare la rete Ethereum. Mentre la blockchain di Ethereum può gestire solo 15-30 transazioni al secondo (TPS), i roll-up possono aumentare la velocità delle transazioni fino a 85 volte.

I roll-up ottimistici aggregano le transazioni e le elaborano off-chain in blocchi, anziché singolarmente on-chain. Queste transazioni vengono poi verificate in blocco e con una frequenza ridotta sulla blockchain.

Semplificando, si può pensare ai roll-up ottimistici come a un gruppo di transazioni multiple, un po' come se al supermercato si prendessero tutti i prodotti di cui si ha bisogno in un'unica soluzione, invece di pagare ogni singolo articolo. 

Al contrario, la rete tradizionale di Ethereum elabora le transazioni una alla volta, come se si pagasse ogni singolo articolo al negozio. Il protocollo di Arbitrum, sfruttando i roll-up ottimistici, consente di raggruppare ed elaborare le transazioni in blocchi, migliorando così la scalabilità e l'efficienza.

ARB: il token nativo di Arbitrum

ARB è un token ERC-20 che funge da token di governance all'interno dell'ecosistema Arbitrum. I possessori di ARB possono votare a favore o contro le proposte avanzate dall'organizzazione autonoma decentralizzata (DAO).

Tokenomics

ARB ha un'offerta totale di 10 miliardi di token, con un'offerta circolante di 1,275 miliardi di token. Durante l'airdrop virale del 23 marzo 2023, la Fondazione Arbitrum ha distribuito il 12,75% della fornitura totale di ARB agli utenti e alle DAO.

Mettere in stake i token ARB

I token ARB possono essere messi in stake su vari exchange decentralizzati (DEX), consentendo agli utenti di guadagnare ricompense dalle commissioni generate dalle pool di liquidità. Più a lungo i token ARB sono tenuti in stake o bloccati, più alte saranno le potenziali ricompense per l'utente.

Inoltre, un exchange centralizzato (CEX) come OKX fornisce servizi di staking per ARB attraverso il suo OKX Earn. Gli utenti possono guadagnare un rendimento percentuale annuo (APY) flessibile dell'1% sui token ARB messi in stake.

Casi d'uso di Arbitrum

I casi d'uso di Arbitrum ruotano principalmente attorno alla sua funzionalità di governance. In quanto token di governance nativo dell'ecosistema, ARB è progettato per votare su proposte e decisioni all'interno della rete Arbitrum. Inoltre, ARB può essere messo in stake per ottenere ricompense e servire da riserva di valore per gli utenti dell'ecosistema. Gli ARB non vengono usati per pagare le commissioni sul gas per le transazioni all'interno della rete.

Distribuzione del token ARB

La distribuzione degli ARB è la seguente:

  • Tesoreria Arbitrum DAO: 42.78%
  • Team e consulenti di Offchain Labs: 26.94%
  • Investitori: 17.53%
  • Airdrop agli utenti: 11.62%
  • Airdrop alle DAO: 1,13%

La vision di Arbitrum

La vision futura di Arbitrum è incentrata sul raggiungimento di una progressiva decentralizzazione. Mentre la Arbitrum Foundation detiene attualmente la maggior parte del potere decisionale nell'ecosistema, l'obiettivo è quello di passare a un modello di governance più decentralizzato man mano che l'ecosistema Arbitrum si espande e un maggior numero di utenti del Web3 si unisce alla rete. 

Nel frattempo, i possessori di token ARB possono partecipare attivamente alla votazione delle proposte di miglioramento, garantendo un livello di coinvolgimento della community.

Inoltre, Arbitrum prevede di lanciare a breve una DApp di layer-3. 

Questa soluzione di layer-3, chiamata Orbit, consentirà agli sviluppatori di distribuire programmi utilizzando linguaggi di programmazione popolari come Rust e C++.

Scopri di più su Arbitrum (ARB)

Social media

Arbitrum DOMANDE FREQUENTI

Chi sono i fondatori di Arbitrum?

Offchain Labs, il creatore del protocollo Arbitrum, è stato fondato da Ed Felten, Steven Goldfeder e Harry Kalodner. Questi soci fondatori apportano una vasta competenza in materia di informatica e tecnologia blockchain, accumulata in anni di esperienza nel settore informatico e tecnologico. Le loro conoscenze complessive e il loro approccio innovativo sono stati determinanti per lo sviluppo e il successo del progetto Arbitrum.

In che modo Arbitrum migliora la scalabilità?

Arbitrum migliora la scalabilità grazie all'implementazione di Roll-up ottimistici, una tecnologia che consente di elaborare le transazioni off-chain. Le transazioni vengono raggruppate e verificate in blocco on-chain, aumentando in modo significativo il throughput di Ethereum. Con i Roll-up ottimistici, Arbitrum è in grado di raggiungere velocità di transazione fino a 4800 transazioni al secondo (TPS), migliorando notevolmente la scalabilità della rete Ethereum.

Come posso acquistare e conservare Arbitrum?

Puoi acquistare con facilità i token ARB sulla piattaforma di criptovalute OKX. Una coppia disponibile nel trading spot di OKX è ARB/USDT.